Il Ruolo del Desktop Publishing nel Settore della Traduzione


22:54 | 29.12.2019

Shara Javier


Il Desktop Publishing o DTP è un processo che prevede l’utilizzo di software per computer specifici per l’impaginazione e la creazione di progetti.

 

I programmi più comunemente usati per la redazione e il rendering sono Autodesk AutoCAD, QuarkXpress, Adobe InDesign, Adobe Illustrator, Adobe Photoshop, Adobe FrameMaker e Adobe Acrobat.

 

Qual è il ruolo del DTP nel settore della traduzione?

 

Nel tradurre documenti da una lingua all’altra, il conteggio delle parole del testo tradotto cambia. Quando un traduttore deve tradurre marketing collateral (ovvero brochure), ciò comporta non solo modifiche ai testi ma anche all’intero layout. Questa procedura può rendere il prodotto finale più lungo o più corto. Ed è a questo punto che entrano in gioco i servizi di DTP.

 

Il DTP si concentra sulla creazione di un’impaginazione in grado di soddisfare i requisiti della lingua target. Richiede l’intervento di un DTP Specialist per gestire ogni modifica che la diversa struttura della lingua target comporta.

 

Allo stesso tempo, un DTP Specialist deve garantire che il progetto sia il più fluido e uniforme possibile da una lingua source a quelle target. Deve essere consapevole degli elementi della pagina, come ad esempio gli spazi, le dimensioni, i caratteri, le colonne, le immagini, le forme e le icone.

 

Per permettere di comprendere meglio il ruolo del desktop publishing nel campo della traduzione, ecco alcuni elementi che la traduzione da sola non può affrontare.

  1. Direzione del testo - Alcuni documenti vengono tradotti in una lingua con una direzione di scrittura diversa. Le lingue che si scrivono da destra a sinistra sono, ad esempio, l’arabo, l’aramaico, il dhivehi/maldiviano, l’ebraico, il curdo (sorani), il persiano/farsi e l’urdu. Esistono anche lingue che si scrivono dall’alto verso il basso, come il giapponese.
  2. Parole più lunghe o più corte - Quando si traduce in lingue come lo spagnolo e il francese, l’intero contenuto si allunga del 30%. Se il contenuto viene tradotto verso il cinese, diventa invece più breve dato che questa lingua è logografica. I testi ridotti o allungati comportano possibili adeguamenti dell’impaginazione.
  3. Conoscenza dei caratteri Non tutti gli alfabeti sono compatibili con ogni tipo di carattere. I DTP Specialist hanno un’ampia esperienza e conoscenza delle compatibilità dei caratteri per ogni lingua richiesta.
  4. Abilità nella progettazione grafica I DTP Specialist, grazie alla loro ampia conoscenza in materia di editing data dall’utilizzo di diversi software di progettazione grafica, sono in possesso delle abilità necessarie per modificare il testo presente nelle immagini utilizzando la lingua target richiesta.
  5. Formato del file - Se viene presentato come source un file con estensione .pdf, servirà l’intervento di un servizio di DTP. Gli esperti di DTP sono abili a gestire file di tipo e di formato diverso. Con l’aiuto del DTP, tutte le condizioni elencate vengono risolte per veicolare con successo le informazioni da una lingua source a un’altra.

Il DTP va di pari passo con la traduzione, il che perciò lo rende una figura chiave del settore. Ed è per questo motivo che spesso un’agenzia di traduzioni offre anche servizi di DTP. Il fatto che tali servizi siano forniti da un’unica fonte garantisce di conseguenza progetti di traduzione più coerenti, conformi e di qualità, sia dal punto di vista dei testi che della grafica.

 

Volete saperne di più sul Desktop Publishing/DTP? Saremo lieti di illustrarvi tutti i dettagli in merito a questo argomento! Non esitate a contattarci.