Politica sulla Riservatezza (Privacy Policy)

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13-14 REG. (UE) 2016/679

DEMA Solutions Srl, nella qualità di titolare del trattamento dei dati personali, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito ‘GDPR’), con la presente La informa che la citata normativa prevede la tutela degli interessati rispetto al trattamento dei dati personali e che tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Tutti i dati personali forniti saranno trattati in conformità alle disposizioni legislative della normativa summenzionata e agli obblighi di riservatezza ivi previsti.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento è DEMA Solutions Srl con sede legale in Via Antonio Gramsci n°10/12 20900 Monza MB – Italia – P.IVA n. 0399467678 – privacy@dema-solutions.com.

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli autorizzati al trattamento dei dati è custodito presso la sede legale del titolare del trattamento.

Non è stato nominato un responsabile della protezione dei dati (DPO).

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

  • Il titolare del trattamento deve trattare i dati personali solo se e nella misura in cui ricorra almeno una delle seguenti condizioni:
  • L’interessato ha espresso il consenso al trattamento dei propri dati personali per una o più finalità specifiche;
  • Il trattamento è necessario per l’esecuzione di un contratto o prima della conclusione di un contratto;
  • Il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento;
  • Il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito svolto nell’interesse pubblico o nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
  • Il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi.

Tuttavia, l’interessato ha il diritto di chiedere al titolare del trattamento chiarimenti sulla concreta base giuridica del trattamento e, in particolare, se il conferimento dei dati personali sia un obbligo legale o contrattuale, oppure un requisito necessario per la conclusione di un contratto.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

Tutti i dati personali volontariamente forniti dagli interessati agli indirizzi presenti sul sito e richieste di informazioni o di contatto diretto da parte della società sono utilizzati al solo fine di evadere la richiesta e sono comunicati a terzi solo se a tal fine necessario.

I dati saranno trattati per le seguenti finalità connesse all’esecuzione di un contratto e all’adempimento di obblighi di legge o contrattuali:

  • Gestione del cliente
  • Traduzione di documentazione tecnica con contenuto occasionale di dati personali (dati misti)
  • Gestione dei fornitori
  • Gestione dei prestatori di servizi

I dati saranno trattati per le seguenti finalità connesse al legittimo interesse perseguito dal titolare del trattamento, tenuto conto delle ragionevoli aspettative dell’interessato basate sul rapporto con il titolare del trattamento:

  • CV ricevuti da candidature spontanee
  • Contatti dei social network
  • Gestione dei potenziali clienti

COOKIE

Il sito utilizza “cookie” per analizzare in modo anonimo il traffico del sito e migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente. Il sito web di Dema Solutions utilizza cookie JS di terze parti per raccogliere dati (Google Analytics e Hubspot) per analizzare tendenze, amministrare il sito web, monitorare le attività degli utenti e raccogliere informazioni demografiche sulla nostra base utenti nel suo insieme.

INFORMATIVA SUI COOKIE

Quando naviga sul nostro sito, acquisiamo alcuni dati, tra cui l’indirizzo IP del suo computer e le pagine che visita. I dati sono raccolti esclusivamente per garantire il funzionamento del sito e la corretta navigazione. Pertanto, non raccogliamo alcun dato per scopi commerciali o per identificare l’utente, che rimane anonimo.

COSA SONO I COOKIE?

I cookie sono informazioni scambiate tra il server e il computer dell’utente per creare statistiche in modo anonimo sulle aree del sito visitate dagli utenti. I dati raccolti vengono poi letti in forma aggregata per comprendere l’efficienza del sito web e il livello di esperienza di navigazione. I cookie utilizzati, quindi, non contengono alcuna informazione personale dell’utente. La maggior parte dei browser è in grado di rilevare nuovi cookie e chiedere se si accettano o meno. Se il suo browser è impostato per rifiutare i cookie, potrebbe essere difficile navigare nel sito.

QUALI COOKIE UTILIZZIAMO E PERCHÉ?

Utilizziamo i seguenti cookie di Google Analytics per misurare i dati di navigazione:
(https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=UA-149301953-1)

_gid – 1 giorno – Utilizzato per distinguere gli utenti.
_ga – 2 anni – Utilizzato per distinguere gli utenti.

Per ulteriori informazioni sul contenuto dei cookie di Google, visitare: INFORMATIVA SULLA PRIVACY DI GOOGLE

Per disabilitare invece i cookie di Google Analytics visitare: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

E per disabilitare i cookie tecnici degli Analytics di HubSpot visitare:

  •       https://js.hs-analytics.net/analytics/1592509200000/4627762.js
  • https://js.usemessages.com/conversations-embed.js
  • https://js.hs-banner.com/4627762.js
  • https://js.hscollectedforms.net/collectedforms.js

Per ulteriori informazioni sui contenuti dei cookie HubSpot, visitare:
https://knowledge.hubspot.com/articles/kcs_article/account/hubspot-cookie-security-and-privacy

MODALITÀ DI TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati elettronicamente e conservati per un periodo non superiore a quello necessario al conseguimento delle finalità per cui sono stati raccolti. Il trattamento avviene secondo le modalità di cui agli articoli 6, 32 del GDPR e garantendo un’adeguata sicurezza dei dati personali, compresa la protezione da trattamenti non autorizzati o illeciti e dalla perdita, dalla distruzione o dal danno accidentali, mediante misure tecniche o organizzative adeguate.

PERIODO DI CONSERVAZIONE

Nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 del GDPR, i dati personali sono conservati per un periodo non superiore a quello necessario alle specifiche finalità per cui sono stati raccolti e trattati per l’esecuzione e l’adempimento delle finalità contrattuali e nel rispetto dei tempi obbligatori prescritti dalla legge (10 anni dalla risoluzione del rapporto contrattuale).

ACCESSO AI DATI

Tutti i dati personali forniti saranno trattati esclusivamente da personale espressamente autorizzato ed informato dal titolare del trattamento, in particolare dalle seguenti categorie di addetti:

  • Personale
  • Collaboratori, in qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema
  • Società terze o liberi professionisti incaricati e/o responsabili del trattamento “esterni”.
  • Fornitori di servizi IT
  • Fornitori di servizi amministrativi e contabili

CONDIVISIONE DEI DATI

Tutti i dati personali forniti saranno condivisi esclusivamente con soggetti competenti debitamente nominati per prestare i servizi necessari ad una corretta gestione del rapporto, garantendo la tutela dei diritti dell’interessato. A seconda del servizio erogato, essi potranno essere condivisi anche con soggetti terzi debitamente nominati quali responsabili del trattamento, in particolare:

Soggetti pubblici e/o privati per i quali il conferimento dei dati è obbligatorio o necessario ai fini dell’adempimento di obblighi di legge o, comunque, funzionali all’amministrazione del rapporto (organismi di vigilanza, INAIL, Ispettorato del Lavoro, compagnie di assicurazione)

  • Organi costituzionali o di rilevanza costituzionale
  • Consulenti e liberi professionisti, anche in forma associata
  • Autorità di vigilanza
  • Consulenti professionali dell’interessato
  • Autorità preposte all’applicazione della legge (forze dell’ordine)

DIVULGAZIONE

I dati personali forniti non saranno in alcun modo diffusi.

TRASFERIMENTO DATI

I dati personali potranno essere trasferiti verso Paesi terzi appartenenti all’Unione Europea e, pertanto, soggetti agli obblighi normativi previsti dal GDPR. I dati personali potranno essere trasferiti anche verso paesi terzi extra-UE, nel qual caso il trasferimento è garantito da clausole contrattuali tipo, decisioni di adeguatezza UE e, ove necessario, consenso esplicito dell’interessato. 

DIRITTI DELL'INTERESSATO (GDPR: ARTICOLI 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22) DIRITTO DI ACCESSO DELL'INTERESSATO

  1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:
    • le finalità del trattamento;
    • le categorie di dati personali interessati;
    • i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
    • ove possibile, il periodo previsto per il quale i dati personali saranno conservati oppure, se non fosse possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
    • l’esistenza del diritto di richiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che riguardano l’interessato o di opporsi a tale trattamento;
    • il diritto di presentare reclamo ad un’Autorità di controllo (Garante);
    • qualora i dati personali non siano raccolti presso l’interessato, eventuali informazioni disponibili sulla loro fonte;
    • l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

  2. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato sulle garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento.

  3. Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto del trattamento. Per eventuali ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo diversa richiesta dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.

  4. Il diritto di ottenerne una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

DIRITTO DI RETTIFICA

  1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento, senza ingiustificato ritardo, la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

DIRITTO ALLA CANCELLAZIONE ("DIRITTO ALL'OBLIO")

  1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali quando ricorre uno dei seguenti motivi:
    • i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
    • l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e qualora non sussista altro fondamento giuridico per il trattamento;
    • l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2;
    • i dati personali sono stati trattati illecitamente;
    • i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
    • i dati personali sono stati raccolti in relazione all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1.

  2. Se il titolare del trattamento ha reso pubblici i dati personali ed è obbligato, a norma del paragrafo 1, a cancellarli, il titolare del trattamento, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione, adotta misure ragionevoli, anche misure tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare eventuali collegamenti (link), copie o riproduzioni dei suoi dati personali.

  3. I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario:

    • per esercitare il diritto alla libertà di espressione e di informazione;
    • per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro a cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse o nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
    • per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica ai sensi dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), nonché dell’articolo 9, paragrafo 3;
    • a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o
    • per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

DIRITTO DI LIMITAZIONE DEL TRATTAMENTO

  1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
    • l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza dei dati personali;
    • il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
    • il titolare del trattamento non ha più bisogno dei dati personali ai fini del trattamento, ma essi sono richiesti dall’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
    • l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.

  2. Se il trattamento è limitato ai sensi del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, solo con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per la tutela dei diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

  3. L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento ai sensi del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

OBBLIGO DI NOTIFICA IN CASO DI RETTIFICA O CANCELLAZIONE DEI DATI PERSONALI O LIMITAZIONE DEL TRATTAMENTO

  1. Il titolare del trattamento comunica a ciascun destinatario cui sono stati comunicati i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni dei dati personali o limitazioni del trattamento effettuate a norma dell’articolo 16, dell’articolo 17, paragrafo 1, e dell’articolo 18, salvo che ciò si riveli impossibile o comporti uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

DIRITTO ALLA PORTABILITÀ DEI DATI

  1. 1. L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza ostacolo da parte del titolare del trattamento cui sono stati forniti i dati personali, qualora:
    • il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e
    • il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

  2. Nell’esercizio del diritto alla portabilità dei dati ai sensi del paragrafo 1, l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento a un altro, se tecnicamente fattibile.

  3. L’esercizio del diritto di cui al paragrafo 1 del presente articolo lascia impregiudicato l’articolo 17. Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l’esecuzione di un compito svolto nell’interesse pubblico o nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.

  4. Il diritto di cui al paragrafo 1 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

DIRITTO DI OPPOSIZIONE

  1. L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali a meno che non dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

  2. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tale attività di marketing, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.
  3. Qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non saranno più oggetto di trattamento per tali finalità.

  4. Al più tardi al momento della prima comunicazione con l’interessato, i diritti di cui ai commi 1 e 2 sono esplicitamente portati a conoscenza dell’interessato e presentati in modo chiaro e distinto da qualsiasi altra informazione.

  5. Nell’ambito dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione, e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati utilizzando specifiche tecniche.

  6. Quando i dati personali sono trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici ai sensi dell’articolo 89, paragrafo 1, l’interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, salvo che il trattamento sia necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico.

PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO RELATIVO ALLE PERSONE FISICHE, COMPRESA LA PROFILAZIONE

  1. L’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata esclusivamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.

  2. Il paragrafo 1 non si applica se la decisione:

    – è necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento;
    – è autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento e che prevede anche misure idonee a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato; o
    – si basa sul consenso esplicito dell’interessato.

  3. Nei casi di cui al paragrafo 2, lettere a) e c), il titolare del trattamento adotta misure adeguate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato, almeno il diritto di ottenere l’intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere il proprio punto di vista e di contestare la decisione.

  4. Le decisioni di cui al paragrafo 2 non si basano sulle categorie particolari di dati personali di cui all’articolo 9, paragrafo 1, a meno che non si applichi l’articolo 9, paragrafo 2, lettere a) o g), e non siano adottate misure adeguate per tutelare i diritti dell’interessato e le libertà e gli interessi legittimi siano garantiti.

PROCEDURA PER L’ESERCIZIO DEI DIRITTI DELL'INTERESSATO

Gli interessati potranno esercitare i diritti sopra elencati tramite:

Lettera raccomandata con ricevuta di ritorno a DEMA SOLUTIONS Srl – Via Antonio Gramsci n°10/12 20900 Monza MB oppure e-mail a privacy@dema-solutions.com. 

Come possiamo aiutarvi?

Abbiamo le risposte giuste alle vostre domande.

Torna in alto