Servizi di accessibilità e di linguaggio inclusivo

Garantite l’accessibilità e il coinvolgimento di tutti, comprese le persone con difficoltà di comprensione e disabilità fisiche, grazie ai nostri servizi di accessibilità e di linguaggio inclusivo,

Dall’uso del linguaggio semplice alla sottotitolazione, siamo costantemente impegnati ad aiutare le aziende e le organizzazioni come la vostra a creare un ambiente in cui tutti si sentano inclusi e compresi.

Possiamo assistervi nel fornire un accesso senza soluzione di continuità a un pubblico eterogeneo, aumentando così il coinvolgimento di tutti.

Lettura Facile (Easy-to-Read)

Rendete accessibili i vostri contenuti anche alle persone con disabilità che avrebbero difficoltà a leggere documenti standard, a causa della loro struttura o del loro layout. Affidatevi a noi per comunicare efficacemente con tutto il vostro pubblico, tenendo conto dell’accessibilità.

Linguaggio semplice (Plain Language)

Entrate in contatto con i vostri lettori nostro servizio di “Linguaggio semplice”, offrite una versione semplificata dei vostri contenuti affinché tutti si sentano coinvolti, indipendentemente dalle loro capacità di comprensione.

Rimediazione dei file PDF

Assicuratevi che i vostri contenuti digitali siano completamente accessibili e conformi alle linee guida internazionali sulla disabilità con le nostre soluzioni di rimediazione dei file PDF. Permettete a tutti gli utenti, compresi quelli con disabilità, di accedere senza problemi al vostro sito web e ai file PDF scaricabili.

Clarity IconThis is shape (source) for Clarity vector icon theme for gtk

Sottotitolaggio SDH

Abbattete le barriere linguistiche e garantite l'accessibilità a tutti, compresi i non udenti e gli ipoudenti. Indipendentemente dal fatto che si tratti di un pubblico locale o internazionale, lasciate che le nostre soluzioni di sottotitolazione vi aiutino ad arricchire l'esperienza di visione dei contenuti multimediali per il vostro pubblico.

Come possiamo aiutarvi?

Abbiamo le risposte giuste alle vostre domande.

Torna in alto